You need Flash player 8+ and JavaScript enabled to view this video.

Stazione di Peonia Officinalis

La stazione di Peonia Officinalis è un meraviglioso angolo fiorito della Valle d'Aosta sulla Sella del Col Fenêtre che, tra i comuni di Arnad e di Perloz, si estende lungo le pendici dello spartiacque tra il Mont Fenêtre e la Croux Ciurma.
Una bella occasione per incamminarsi tra praterie, macereti, boschi di larice e boschi radi di faggio, ma soprattutto per incontrare la bella Paeonia officinalis, una specie di origine eurosiberiana, in Italia rara sulle Alpi e sugli appennini, minacciata dalla raccolta indiscriminata e, per questo, tutelata dalla legge regionale come specie di flora spontanea autoctona a protezione rigorosa. Spettacolare la sua fioritura a fine giugno: grandi fiori rosso carminio composti da cinque petali con vistose antere gialle. La peonia è coltivata come pianta ornamentale fin dall'antichità: si racconta che il primo a dedicarsi alla sua coltivazione fu l'imperatore cinese Chin Ming nel 2700 a.c.
E non manca la fauna, l'ambiente circostante ospita volpi, camosci e caprioli ed è facile sentire il tambureggiare dei picchi e il cinguettio delle cincie.

Naviga nel sito e scopri di più sulle riserve naturali e i parchi della Valle d'Aosta: su Vivavda troverai le descrizioni dettagliate per ogni area naturalistica, i sentieri suggeriti, le attività e le strutture ecosostenibili che aderiscono al progetto. 

Segui Vivavda anche su Facebook e su Youtube

Cosa fare

  • Trekking

    Tutti gli itinerari sono descritti nella sezione SENTIERI.

Scoprire l'area

La fioritura della Peonia Officinalis nella zona è nel suo massimo splendore da fine maggio a fine giugno. Si consiglia la visita in piccoli gruppi avendo cura di non abbandonare mai i sentieri segnalati e, soprattutto, di non raccogliere fiori. La visita deve essere sempre guidata e condotta da personale qualificato. In tutta la zona recidere i fiori è severamente vietato.


Norme comportamentali

Ricorda che la raccolta di questa pianta è vietata e quindi sanzionabile.

Puoi contribuire a conservare questi luoghi seguendo pochi semplici accorgimenti:

visita la stazione di Peonia Officinalis a piedi, non utilizzare i mezzi a motore, per le mountain-bikes e gli animali da sella, verifica se sono disponibili percorsi autorizzati, esterni all’area, avendo cura di rispettare chi cammina;

rimani sui sentieri segnalati, il calpestio rovina la fragile cotica erbosa e il substrato del bosco;

osserva da lontano gli animali selvatici, non catturarli, non disturbarli, non dar loro del cibo e non fotografare i nidi occupati;

tieni il tuo cane al guinzaglio e sempre sui sentieri segnalati;

non accendere fuochi;

porta i tuoi rifiuti , dove è attivo il servizio di raccolta.

Come arrivare

Stazione di Peonia Officinalis: in auto

Per raggiungere il sito, dall'uscita dell'autostrada a Pont-Saint-Martin, si gira a sinistra sulla strada statale 26, seguendo le indicazioni per Perloz si entra nel borgo di Pont- Saint-Martin. Dopo qualche centinaio di metri si svolta a sinistra per l'abitato di Perloz. Si prosegue quindi sulla stessa strada fino a raggiungere la frazione Fey da dove parte il sentiero segnavia 1 che conduce al sito.

Stazione di Peonia Officinalis: in autobus

È possibile utilizzare la linea di autobus Pont-Saint-Martin - Perloz - Marine - Fey con fermata in frazione Fey.

Codifica dell'accessibilità del sito

VIVA ha scelto di fornire a chiunque – giovane, adulto, anziano o diversamente abile – tutte le informazioni sui siti in modo da rendere autonomo il visitatore nella loro fruizione.
È stata quindi definita una “Codifica dell'accessibilità”.


Stazione di Peonia Officinalis

Informazioni per raggiungere la località 1
Accessibilità dalle arterie principali 1
Parcheggi per disabili 0
Servizi igienici accessibili 0
Pannelli divulgativi 2
Pendenze (max 8%) 0
Larghezza percorso (min 90cm) 0
Fondo stradale 0
Zone di sosta ogni 10 m circa 0
Percorso messo in sicurezza 1
Manutenzione periodica 1

INDICAZIONI GENERALI VALORI (0 ÷ 3):
0 significa ASSENZA del parametro indicato
3 significa PRESENZA del parametro indicato, che si ritrova in condizioni ottimali
1 – 2 sono VALORI INTERMEDI: in linea generale indicano la presenza del parametro che si ritiene però suscettibile di miglioramento (1 è sufficiente, 2 vicino all’optimum)

Sentieri

Vedi sentieri :

VIVA suggerisce:

Percorso breve

Sentiero delle Peonie

Percorso di circa due ore lungo un'antica mulattiera che parte da Fey, frazione del comune di Perloz, e giunge nei pressi del col Fenêtre dove si estende la stazione di Paeonia officinalis

  • Dislivello: 554 m
  • Tempo di percorrenza: 2h
  • Segnavia: 1-2

Cosa vedere:

    • Paeonia officinalis
    • faggeta, lariceto
    • coturnice,aquila reale,picchio nero,cincia, scoiattolo,volpe,camoscio,capriolo

Periodo di fruizione:

i mesi di giugno e luglio sono i migliori per poter osservare le fioriture della Peonia Officinalis. 

Per il video 3D del percorso "Sentiero delle Peonie" visita il canale Youtube di Vivavda

Sentieri facili: percorsi che non presentano particolari difficoltà tecniche e dislivelli impegnativi. Possono essere affrontati interamente o per piccoli tratti, permettendo in entrambi i casi di entrare a contatto con la natura incontaminata scoprendone i ritmi, gli equilibri…

Sentieri medi: percorsi che possono essere affrontati in giornata, molto variabili quanto a dislivelli e difficoltà tecniche, permettono di raggiungere mete naturalistiche di grande effetto.

Sentieri lunghi: escursioni di più giorni che prevedono lungo il percorso la presenza di punti tappa e ristoro.

cartina Stazione di Peonia Officinalis

SIC SIC IT1205110

Comune: Arnad, Perloz

Superficie: 33 ha

Altitudine: 1.450 ÷ 2.013 m s.l.m.

Stazione forestale competente:
Verrès, Pont-Saint-Martin

Attività nell'area

Colori e profumi della primavera ...

Colori e profumi della primavera  ...
Un tour tra le Peonie selvatiche, regina della spettacolare fioritura d’inizio estate.

Obiettivo parco

Obiettivo parco
Come unire la passione per la fotografia e quella per la natura? Diventando fotoreporter per un giorno.

VIVA consiglia i locali che appartengono alla rete “Saveurs du Val d’Aoste

Saveurs du Val d'Aoste

punti di interesse limitrofi