You need Flash player 8+ and JavaScript enabled to view this video.

Riserva naturale Côte de Gargantua

La Riserva Naturale Côte de Gargantua, nota per contenere lo sperone dalla forma allungata, il "mignolo del gigante" (come narra la leggenda) sorge nel Comune di Gressan in Valle d'Aosta. Lo sperone è nato da depositi di origine glaciale, ha stimolato la fantasia popolare e ha generato la leggenda a cui si deve il nome di questa particolarissima area: la Côte sarebbe il dito mignolo del gigante Gargantua, personaggio inventato da Rabelais, sepolto da una coltre di detriti. Una storia antica che ne accompagna un'altra: quella unica e variegata delle tante specie animali e vegetali che vivono in questo tipico esempio di ambiente steppico. Tra le più rappresentative del mondo floristico: l'Artemisia vallesiaca, rara pianta aromatica e il Telephium imperati, specie di origine mediterranea. Un ambiente ideale per piccoli roditori, rapaci, passeriformi, rettili e invertebrati. Questo paesaggio è molto amato da turisti esploratori che possono incontrare la Lucertola muraiola, il Ramarro, il Biacco e molte specie di Lepidotteri e Coleotteri.

Naviga nel sito e scopri di più sulle riserve naturali e i parchi della Valle d'Aosta: su Vivavda troverai le descrizioni dettagliate per ogni area naturalistica, i sentieri suggeriti, le attività e le strutture ecosostenibili che aderiscono al progetto. 

Segui Vivavda anche su Facebook e su Youtube

Cosa fare

  • Trekking

    La Riserva Naturale Côte de Gargantua può essere raggiunta da diversi punti.
    Tutti gli itinerari sono descritti nella sezione SENTIERI.

  • Mountain Bike

    I sentieri della Riserva Naturale Côte de Gargantua non sono percorribili con la mountain bike. È possibile giungere in bicicletta fino al parcheggio, per poi proseguire a piedi.

Scoprire l'area

Grazie alla sua ottima esposizione, la neve non permane a lungo e una visita alla Riserva Naturale Côte de Gargantua è consigliata tranquillamente anche in inverno. Primavera e autunno restano comunque le stagioni migliori per godere della mitezza del clima e degli splendidi colori.
Essendo un zona protetta di piccole dimensioni, la visita è consigliabile a gruppi di poche persone e a scolaresche non superiori alle 25 unità. Questo per godere appieno di ciò che l'ambiente offre senza intaccare la naturalità del luogo. Inoltre, per i disabili sono disponibili attrezzature adeguate nella struttura di Barral.
L'escursione nella Côte di Gargantua dura mezza giornata e può essere fatta solo a piedi.


Norme comportamentali

Ricorda che puoi contribuire a conservare questi luoghi seguendo pochi semplici accorgimenti:

visita la Riserva naturale Côte de Gargantua  a piedi, non utilizzare i mezzi a motore; per le mountain-bikes e gli animali da sella, verifica se sono disponibili percorsi autorizzati, esterni all’area, avendo cura di rispettare chi cammina;

rimani sui sentieri segnalati, il calpestio rovina la fragile cotica erbosa e il substrato del bosco;

osserva da lontano gli animali selvatici, non catturarli, non disturbarli, non dar loro del cibo e non fotografare i nidi occupati;

tieni il tuo cane al guinzaglio e sempre sui sentieri segnalati;

non raccogliere minerali e fiori;

non accendere fuochi;

porta i tuoi rifiuti, dove è attivo il servizio di raccolta.

Come arrivare

Riserva naturale Côte de Gargantua: in auto

La Côte de Gargantua è ben visibile giungendo dalla strada dell'Envers (strada di collegamento tra i comuni del fondovalle situati sul versante destro orografico della Dora Baltea). Si consiglia, vista la poca disponibilità di posti auto nei piccoli parcheggi delle frazioni, di lasciare l'auto nelle aree di pertinenza del minicipio. In prossimità della rotonda al bivio per Pila di fronte e a valle dell'edificio comunali ci sono due parcheggi pubblici.

Riserva naturale Côte de Gargantua: in autobus 

È disponibile la Linea 5: Jovençan - Gressan - Aosta

Codifica dell'accessibilità del sito

VIVA ha scelto di fornire a chiunque – giovane, adulto, anziano o diversamente abile – tutte le informazioni sui siti in modo da rendere autonomo il visitatore nella loro fruizione.
È stata quindi definita una “Codifica dell'accessibilità”.


Riserva naturale Côte de Gargantua

Informazioni per raggiungere la località 1
Accessibilità dalle arterie principali 3
Parcheggi per disabili 1
Servizi igienici accessibili 0
Pannelli divulgativi 2
Pendenze (max 8%) 0
Larghezza percorso (min 90 cm) 0
Fondo stradale 0
Zone di sosta ogni 10 m circa 0
Percorso messo in sicurezza 0
Manutenzione periodica 2

INDICAZIONI GENERALI VALORI (0 ÷ 3):
0 significa ASSENZA del parametro indicato
3 significa PRESENZA del parametro indicato, che si ritrova in condizioni ottimali
1 – 2 sono VALORI INTERMEDI: in linea generale indicano la presenza del parametro che si ritiene però suscettibile di miglioramento (1 è sufficiente, 2 vicino all’optimum)

Sentieri

Vedi sentieri :

VIVA suggerisce:

Percorso breve

Côte de Gargantua

Itinerario che si snoda sulla morena di Gressan chiamata Cote de Gargantua all'interno dell'omonima Riserva Naturale. Accesso al sito da quattro diversi punti della morena. Percorso didattico per le scuole.

  • Dislivello: 166 m
  • Tempo di percorrenza: 1 h
  • Segnavia: -

Cosa vedere:

    • morena
    • Dafne alpina, Artemisia vallesiaca (ma poco visibile), impianto artificiale di conifere, latifoglie, specie esotiche (pino nero, Cedrus libani,...)
    • talpe, tassi, volpi, cicale in estate

Periodo di fruizione:

fine inverno, primavera, estate, autunno.

Per il video 3D del sentiero "Cote de Gargantua" visita il canale Youtube di Vivavda

Sentieri facili: percorsi che non presentano particolari difficoltà tecniche e dislivelli impegnativi. Possono essere affrontati interamente o per piccoli tratti, permettendo in entrambi i casi di entrare a contatto con la natura incontaminata scoprendone i ritmi, gli equilibri…

Sentieri medi: percorsi che possono essere affrontati in giornata, molto variabili quanto a dislivelli e difficoltà tecniche, permettono di raggiungere mete naturalistiche di grande effetto.

Sentieri lunghi: escursioni di più giorni che prevedono lungo il percorso la presenza di punti tappa e ristoro.

cartina Riserva naturale    Côte de Gargantua

SIC SIC IT1203030

Comune: Gressan

Superficie: 19 ha

Altitudine: 607 ÷ 776 m s.l.m.

Stazione forestale competente:
Aosta

Attività nell'area

Una goccia che scende ...

Una goccia che scende  ...
Seguire il percorso di una goccia d'acqua dal ghiacciaio al fondovalle.

VIVA consiglia i locali che appartengono alla rete “Saveurs du Val d’Aoste

Saveurs du Val d'Aoste