You need Flash player 8+ and JavaScript enabled to view this video.

Vallone del Grauson

Il panorama è molto vasto e le ricchezze floristiche sono tra le più rare ed esclusive di tutta la Valle d’Aosta. Dalla frazione di Gimillan alla punta Arpisson, dal promontorio di Tsaplana fino a est nel Vallone del Grauson, per concludersi quasi al Lago Coronas. Una varietà di habitat che comprende praterie alpine, lande, sorgenti, laghi e paludi d’alta quota e che contribuisce, non solo a garantire un elevato grado di biodiversità, ma anche ad attribuire un valore paesaggistico davvero unico al Vallone. Si tratta di un territorio famoso per la conservazione e la protezione di specie rare come l’Aethionema thomasianum, la Potentilla multifida, la Campanula alpestris e il Sedum villosum, tutte segnalate in pochissimi altri siti italiani.

Un’attrazione naturalistica di grande rilievo che, assieme alla ricca fauna tipicamente alpina, fanno di questo territorio un paesaggio sempre vivo.

Naviga nel sito e scopri di più sulle riserve naturali e i parchi della Valle d'Aosta: su Vivavda troverai le descrizioni dettagliate per ogni area naturalistica, i sentieri suggeriti, le attività e le strutture ecosostenibili che aderiscono al progetto. 

Segui Vivavda anche su Facebook e su Youtube

Cosa fare

  • Trekking

    Tutti i percorsi sono in ottimo stato, in quanto sono sottoposti a periodiche manutenzioni. Uno degli itinerari è proposto nella sezione SENTIERI

    È possibile raggiungere il Vallone del Grauson tramite i sentieri che partono dai parcheggi localizzati in frazione Gimillan. Le mete classiche sono rappresentate dalle località Grauson Vieux (2.270 m) e Grauson Neuf (2.540 m).

    Il primo è un piccolo villaggio sulla sinistra del torrente Grauson, la seconda località è invece sulla sinistra del torrente de Lussert, in entrambi si incontrano numerosi fabbricati rurali ristrutturati e diversi alpeggi ancora in uso. Più a nord si segnalano i 4 laghi di Lussert, localizzati a valle del Col des Laures fra i 2.700 m e i 2.900 m circa: è un percorso facile, ma la distanza da coprire è piuttosto lunga, impegnativa da affrontare in un sola giornata senza un buon allenamento.

    All’altezza delle baite di Pilaz si segnalano inoltre delle belle cascate, un ideale punto di sosta e di osservazione del paesaggio.

    Un ulteriore percorso (segnavia 3, 3B, 3C e 8), destinato ad escursionisti più allenati, è quello che conduce a Tsaplana (2.678 m), dalla quale si gode un superbo panorama sulla vallata che ospita Cogne.

  • Racchette da neve

    In generale l’area del Vallone del Grauson è soggetta a possibili fenomeni valanghivi, per cui un’escursione con le ciaspole è raccomandata solo nel percorso circolare intorno al Truc Cretetaz e sempre dopo aver consultato i bollettini nivo-meteorologici.

Scoprire l'area

Il periodo migliore per ammirare la fioritura delle specie uniche del Vallone del Grauson coincide con i mesi di luglio e agosto. Vista l’elevata naturalità del sito, meta comunque poco frequentata, la visita è raccomandata a escursionisti, in piccoli gruppi, consapevoli e attenti a non turbare gli equilibri di questo ecosistema alpino.


Norme comportamentali

Ricorda, comunque, che puoi contribuire a conservare questi luoghi seguendo pochi semplici accorgimenti:

visita l'area del Vallone del Grauson a piedi, con gli sci o con le racchette da neve, se possibile, non utilizzare i mezzi a motore, le imbarcazioni, i deltaplani, i parapendii o simili; per le mountain-bikes e gli animali da sella verifica se sono disponibili percorsi autorizzati avendo cura di rispettare chi cammina;

rimani sui sentieri segnalati, il calpestio rovina la fragile cotica erbosa e il substrato del bosco, in inverno, segui i percorsi consigliati per non disturbare gli animali che lottano contro il gelo e la fame;

osserva da lontano gli animali selvatici, non catturarli, non disturbarli, non dar loro del cibo e non fotografare i nidi occupati;

tieni il tuo cane al guinzaglio e sempre sui sentieri segnalati;

non raccogliere minerali e fiori;

non accendere fuochi;

porta i tuoi rifiuti a valle, dove è attivo il servizio di raccolta;

il campeggio è consentito solo per un bivacco notturno sopra i 2.500 metri, avendo cura di non lavare le stoviglie nelle acque di sorgente e negli specchi d’acqua ferma; i camper e le roulotte possono sostare nelle aree autorizzate, se disponibili.

Come arrivare

Vallone del Grauson: in auto

Il comune di Cogne si raggiunge imboccando dalla strada statale 26, all’altezza di Aymavilles, la strada regionale n. 47. Si risale tutta la valle fino a Cogne, proseguendo poi verso l’abitato di Gimillan, localizzato a nord del capoluogo, dove si può parcheggiare l’autovettura.

Gli autobus possono invece sostare solo per il tempo necessario per caricare e scaricare i passeggeri, dopodiché devono allontanarsi dal parcheggio (un luogo di sosta attrezzato per i pullman è situato a Cogne, nei pressi del cimitero).

Vallone del Grauson: in Autobus

È disponibile la linea Aosta - Cogne, che effettua 7 corse al giorno e raggiunge il centro del comune di Cogne. Da qui partono le navette a pagamento per raggiungere la frazione di Gimillan, con frequenza quotidiana (incrementata nei periodi di maggiore afflusso turistico).

Codifica dell'accessibilita del sito

VIVA ha scelto di fornire a chiunque – giovane, adulto, anziano o diversamente abile – tutte le informazioni sui siti in modo da rendere autonomo il visitatore nella loro fruizione.
È stata quindi definita una “Codifica dell'accessibilità”.


Vallone del Grauson

Informazioni per raggiungere la località 1
Accessibilità dalle arterie principali 1
Parcheggi per disabili 3
Servizi igienici accessibili 1
Pannelli divulgativi 0
Pendenze (max 8%) 0
Larghezza percorso (min 90 cm) 0
Fondo stradale 0
Zone di sosta ogni 10 m circa 0
Percorso messo in sicurezza 2
Manutenzione periodica 2

INDICAZIONI GENERALI VALORI (0 ÷ 3):
0 significa ASSENZA del parametro indicato
3 significa PRESENZA del parametro indicato, che si trova in condizioni ottimali
1 – 2 sono VALORI INTERMEDI: in linea generale indicano la presenza del parametro che si ritiene però suscettibile di miglioramento (1 è sufficiente, 2 vicino all’optimum)

Sentieri

Vedi sentieri :

VIVA suggerisce:

Percorso medio

Laghi di Lussert

Percorso semplice, un po' lungo, che attraversa il Vallone del Grauson e giunge ai bellissimi laghi di Lussert. Molto bello soprattutto per la varietà di fioriture. Partenza da Gimillan

  • Dislivello: 1.132 m
  • Tempo di percorrenza: 4 h
  • Segnavia: 8-8A-8B-102

Cosa vedere:

    • cascata, laghi alpini
    • fioriture legate al substrato calcareo
    • fauna tipicamente alpina con stambecchi, camosci, marmotte

Periodo di fruizione:

da giugno a settembre.

Per il video 3D del sentiero "Laghi di Lussert" visita il canale Youtube di Vivavda

Sentieri facili: percorsi che non presentano particolari difficoltà tecniche e dislivelli impegnativi. Possono essere affrontati interamente o per piccoli tratti, permettendo in entrambi i casi di entrare a contatto con la natura incontaminata scoprendone i ritmi, gli equilibri…

Sentieri medi: percorsi che possono essere affrontati in giornata, molto variabili quanto a dislivelli e difficoltà tecniche, permettono di raggiungere mete naturalistiche di grande effetto.

Sentieri lunghi: escursioni di più giorni che prevedono lungo il percorso la presenza di punti tappa e ristoro.

cartina Vallone del Grauson

SIC SIC IT1205064

Comune: Cogne

Superficie: 489 ha

Altitudine: 2.000 ÷ 3.000 m s.l.m

Stazione forestale competente:
Aymavilles

Attività nell'area

Outdoor Paradise: Valle di Cogne

Outdoor Paradise: Valle di Cogne
Trekking e notte in rifugio nella Valle di Cogne con degustazione da un produttore locale

Con mamma e papà: weekend nel parco

Con mamma e papà: weekend nel parco
Un fine settimana alla scoperta dell’ambiente montano in compagnia di mamma e papà

Il nordic walking, al passo con la natura

Il nordic walking, al passo con la natura
Un modo soft di vivere la montagna, rispettando i suoi silenzi.

La gabbia del diavolo: il vallone del Grauson

La gabbia del diavolo: il vallone del Grauson
Dominato dalla natura e da una forte spiritualità che permea le numerose leggende della Valle.