You need Flash player 8+ and JavaScript enabled to view this video.

In Valle d’Aosta le prime zone speciali di conservazione

13 marzo 2013

Nei giorni scorsi, con un decreto del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, adottato d’intesa con la Regione, sono state designate le Zone speciali di conservazione (ZSC) della Valle d’Aosta. Si tratta dei siti già conosciuti Siti di importanza comunitaria, i cosiddetti SIC, individuati nella seconda metà degli anni novanta per la tutela della biodiversità sul territorio dell’Unione europea. Quello valdostano è il primo decreto di designazione a livello italiano e riguarda tutti i SIC presenti in Valle ad eccezione del Parco nazionale del Gran Paradiso, che sarà oggetto di un successivo provvedimento. Nelle pagine dedicate a queste aree, tutte le informazioni naturalistiche.